Mario Bellini

architect - designer (1935)

Mario Bellini è nato nel 1935 e si è laureato nel 1959 presso il Politecnico di Milano. Vive e lavora a Milano. Le sue attività spaziano dalla progettazione architettura e urbanistica ai mobili e al design industriale. La sua fama come disegnatore risale al 1963. Egli è internazionalmente riconosciuto come uno architetto e designer, ed è vincitore tra l'altro di 8 Compasso d'Oro e prestigiosi premi di architettura tra cui la Medaglia d'Oro conferita dal Presidente della Repubblica Italiana. Nel 2011 ha ricevuto l '"Ambrogino d'oro" conferito ai cittadini più prestigiosi del Comune di Milano. Ha tenuto conferenze nei più grandi centri di cultura in tutto il mondo ed è stato direttore di Domus. Il suo lavoro si trovano nelle collezioni di musei d'arte. MoMA di New York, che ha dedicato una mostra personale a lui, dispone di 25 sue opere nella sua collezione permanente del Design. Ha al suo attivo innumerevoli mostre in suo nome in Italia e all'estero. Dal 1980 in poi, ha realizzato progetti come il quartiere Portello Fiera a Milano, al Centro Espositivo di Villa Erba sul lago di Como, il Tokyo Design Center in Giappone, sede Natuzzi America negli Stati Uniti, la Fiera di Essen in Germania , la National Gallery of Victoria a Melbourne, il Quartier Generale di Deutsche Bank a Francoforte, a Verona, il nuovo complesso Verona Forum e il museo della Storia di Bologna. I progetti in via di formazione include attualmente il nuovo Centro Culturale di Torino, l'unico esempio del genere di una biblioteca pubblica in Italia, appena iniziato il rinnovamento della Pinacoteca di Brera a Milano.