link esterni:

www.farrdesign.com

Bruce Farr

yacht designer (1949)

Bruce Farr è il presidente e il fondatore della ditta Farr Yacht Design Ltd, compagnia leader mondiale nella progettazione di barche a vela da regata e da diporto.

Nato ad Auckland, in Nuova Zelanda, nel 1949, ha iniziato la sua attività navigando, progettando e costruendo imbarcazioni della classe dinghy in Nuova Zelanda fra il 1960 e il 1970.

Nel 1973 grazie ai risultati ottenuti nella competitiva classe 18 piedi (skiff) inizia a dedicarsi allo yacht design a tempo pieno.
Verso la fine del 1970 si rende conto che il suo business aveva bisogno di stabilire una presenza nell'emisfero Nord della Terra per diventare più accessibile alla maggior parte del mercato mondiale.
Nel 1981 apre un ufficio ad Annapolis nel Maryland (US), dove oggi ha sede la compagnia. Nella nuova sede ottiene un grande successo con clienti europei e statunitensi.

Bruce Farr ha rivoluzionato il mondo delle imbarcazioni a vela da regata introducendo delle soluzioni progettuali innovative che uniscono la semplicità alla qualità delle prestazioni.
La sua affermazione è legata ad una vasta serie di progetti vincenti.

Tra i primi a dargli notorietà e successi a livello internazionale è l'half tonner Rangiriri, rivoluzionario per le sue linee d'acqua "affilate" a prora e larghe e piatte a poppa.
Questa filosofia progettuale, derivata dagli skiff australiani segna un cambio epocale nelle linee delle imbarcazioni a vela.

Gli esempi variano fra le imbarcazioni delle classi IOR, e le successive IMS (International Measurement System), fra quelle per la Whitbread (giro del mondo) e quelle dei numerosi monotipi come Platu 25, MUMM 30 e FARR 40.

Nel 1987 inizia l'esperienza di Coppa America con la barca K27, progettata con Laurie Davidson e Ron Holland.
K27 è la prima barca di questa competizione costruita in vetroresina e per questo viene soprannominata "Plastic Fantastic".
Verso la fine del 1980 la fama di Bruce Farr ha raggiunto livelli mai toccati precedentemente.

Bruce Farr comprende l'importanza dell'evoluzine tecnologica nel mondo del design, e adotta la tecnologia CAD (Computer Aided Design) allo scopo di trovare soluzioni più efficaci ai complessi problemi della progettazione degli yacht a vela.

I più grandi produttori di barche francesi Beneteau e Jeanneau riconoscono il suo talento, e dal 1988 firmano importanti accordi di lavoro con il suo studio.

Dal 1990 le barche progettate da Bruce Farr dominano costantemente la scena degli eventi velici internazionali in tutti i tipi di competizioni.

Farr ha ricevuto nel 1990 il premio Order of the British Empire. Fra i riconoscimenti si trova la Science and Technology Silver Medal che ricevette dalla Royal Society of New Zealand come riconoscimento per il suo significativo contributo allo yacht design.

Farr Yacht Design ha rinnovato l'impegno a collaborare con ORACLE BMW Racing Team per la Coppa America del 2007.